hosting professionali

Utilizzo degli hosting professionali Windows e Linux

Cos’è il Web Hosting?

Il Web Hosting è un servizio di rete che consiste nell’assegnare ad un server dedicato le pagine dei propri siti web o di applicazioni.
I servizi di hosting sono, quindi, connessi ad Internet e forniscono l’accesso alle pagine dei siti attraverso il browser dell’hosting  client degli utenti, con il riconoscimento dei contenuti tramite i domini e gli indirizzi IP.

I Server

Per semplificare il concetto, l’hosting è un server su cui sono memorizzati tutti i contenuti di un sito web. Le società di hosting offrono numerosi servizi ai propri clienti mettendo a disposizione lo spazio di archiviazione dei propri server. I server sono gli elementi fisici dell’hosting ed è un insieme di computer molto potenti messi a disposizione del client. Essi possono essere condivisi (sul server sono presenti altri siti web) o dedicati (il sito dell’utente è l’unico presente nel server).

Come scegliere il proprio Hosting

La scelta di affidare, ad un servizio di Hosting, il proprio sito web è legata alle necessità dell’utente. È bene precisare che scegliere tra l’hosting professionale di Windows o Linux non implica nel modo più assoluto, che il sistema operativo installato sul proprio computer sia di una o dell’altra società. Dunque si può avere un pc con Windows ed avere l’hosting di Linux o viceversa.
Per creazione di un sito web statico (senza un database ma con unicamente pagine HTML) la scelta di utilizzare l’hosting Windows o Linux è trascurabile.
Contrariamente, scegliere l’hosting professionale Windows sarà un’ottima soluzione nel caso in cui l’utente voglia utilizzare linguaggi di programmazione: ASP, .NET e MSSQL. Questi sono sviluppati da Microsoft e compatibili solo con l’hosting di Windows.
L’hosting Linux, invece, ha sviluppato i linguaggi: PHP, Ruby, Perl, Python, MySQL e CGI.
Bisogna tener conto anche di caratteristiche come la sicurezza e la compatibilità con i CMS (content menagment system).
Molti CSM come WordPress, Joomla, Drupal ed altri, sono programmabili in PHP o vi si possono installare app web che utilizzano un database MYSQL quindi la scelta sarà di preferire utilizzare i servizi professionali dell’hosting Linux.
Per quanto concerne la sicurezza dei dati, entrambi gli hosting professionali garantiscono un’elevata tutela con il certificato SSL (Secure Sockets Layer). Questa tecnologia garantisce la sicurezza della connessione al server e protegge i dati sensibili scambiati fra due sistemi impedendo a criminali informatici di accedere alle informazioni e ai dati personali degli utenti e degli ospiti del sito web. Dunque nomi, indirizzi, numeri di carte di credito, transazioni bancarie vengono godono della massima protezione.
Già da queste informazioni, si può capire verso quale hosting professionale orientare la propia scelta.

Opzioni di Hosting professionali di Windows

L’hosting professionale Windows offre vari tipi di soluzioni, partendo dal piano base abbiamo: Basic, Easy, Advanced e Professional (il più completo). Per tutte le opzioni alcune caratteristiche vengono garantite indistintamente dalla preferenza che si è fatta. In particolare, prendendo come riferimento il piano Basic per i valori minori e Professional per i valori maggiori, abbiamo:

  • Attivazione in 24 ore.
  • Server ospitati in Data Center (anche detta sala Ced – Centro elaborazione dati)
  • Dominio e DNS inclusi.
  • Da 10 fino a 200 caselle e-mail su server dedicato.
  • Dimensione di 2 GB delle caselle di posta elettronica.
  • Da 5 GB a 1 TB di spazio su disco.
  • Da 1 GB a 10 GB database MySQL.
  • Certificato SSL Let’s Encrypt incluso.
  • Supporto HTTP/2.
  • Site Builder Standard incluso.
  • Pannello di controllo con gestione utenti (master e user).
  • Traffico illimitato.
  • Supporto FlexMail (redistribuzione dello spazio dedicato alle caselle e-mail).
  • Servizi di backup giornaliero e ripristino del sito web.

Infine se si riscontrano delle problematiche o c’è bisogno di assistenza, l’hosting professionale di Windows mette a disposizione di tutti gli utenti: servizio di assistenza telefonica, staff tecnico on-site, Ticket System, Help Desk e guida on-line.

Opzioni di Hosting professionali di Linux

L’hosting professionale di Linux propone vari pacchetti tra cui l’utente può scegliere. Partendo dal piano base, abbiamo: Entry, Professional, Business ed Enterprise (il più completo). Come per Windows, anche l’hosting Linux mantiene attive per tutti gli utenti alcune peculiarità ed utilizzando l’opzione Entry per i valori minori ed Enterprise per i valori maggiori, abbiamo:

  • Dominio gratis per il primo anno.
  • Capacità di archiviazione da 10 GB a GB illimitati.
  • Multisite da 1 a illimitati.
  • Da 5 fino a 500 caselle e-mail.
  • Da 2 GB fino a 5 GB di spazio per le caselle elettroniche.
  • Database da 1 ad illimitati.
  • Dimensioni del Database da 500 MB a 10 GB.
  • Servizio di Backup giornaliero incluso.
  • Numero di processi da 10 a 40.
  • Assistenza Premium (tranne per l’opzione Entry).
  • Pannello di controllo.
  • Certificato SSL (Let’s Encrypt).
  • Versione MYSQL 5.6.
  • Ripristino del sito web.
  • Supporto HTTP/2.
  • Monitoraggio risorse.
  • Elastic Hosting (possibilità di continuare l’attività sul sito anche se raggiunti i limiti previsti dal piano Hosting Linux scelto).
  • Server ospitati in Data Center.

Conclusioni

A livello di efficienza non si riscontrano particolari differenze tra gli hosting professionali Windows e Linux, sono entrambe piattaforme molto valide. La scelta finale verterà sul linguaggio informatico da utilizzare; la compatibilità con le applicazioni che si vogliono usare per realizzare e gestire il proprio sito web; la preferenza della tipologia di database che i due differenti hosting supportano: MySQL e Microsoft SQL Server.

  • L’hosting Linux è perfetto per programmare in PHP o pensa di installare web app che utilizzano un database MySQL.
  • L’hosting Windows è la soluzione ideale per chi, invece, vuole sviluppare applicazioni, utilizzando ASP o .Net e che vogliono usare un motore di database come Microsoft SQL Server, non compatibili con l’Hosting Linux.

In ultimo, è bene sottolineare che sull’hosting Windows si possono, in ogni caso, utilizzare anche PHP e MySQL, ma, nonostante la compatibilità, la piattaforma non è ottimizzata per questi linguaggi.

Hosting wordpress a 1€ Hualma