rimedi naturali pulizia casa

Riassunto:
Pulire la casa, utilizzando dei prodotti che abbiamo già all’interno dell’abitazione e sono naturali, è possibile: scopriamo che cosa possiamo fare per igienizzare al meglio l’appartamento.

Ai giorni nostri sono sempre di più le persone che preferiscono utilizzare prodotti naturali per fare le pulizie di casa: ebbene sì, molte persone oramai hanno capito che fare dei piccoli passi nei confronti dell’ambiente significa anche selezionare attentamente quello che si utilizza nella vita di tutti i giorni. Quindi, non parliamo solamente dell’acquisto di alimenti a chilometro zero o biologici, bensì anche dell’utilizzo di prodotti che sono potenti e possono comunque fare al caso nostro per igienizzare in profondità la casa.

Dunque, perché non iniziare proprio tra le mura domestiche a muoversi in maniera più green? A tal proposito, desideriamo menzionare alcuni prodotti che trovi già negli scaffali delle tue credenze e che potrai sfruttare anche per la pulizia di rubinetti, forno e frigo: stiamo parlando del limone, dell’aceto di vino bianco o di mele e del bicarbonato di sodio, tre elementi potenti che ti permettono di abbandonare i classici flaconi di detergenti del supermercato per poter fare pulizie sempre di più ecologiche.

Iniziamo dall’elettrodomestico più difficile da pulire ovvero il forno: in tal caso, vi basterà recuperare uno spruzzino ed inserire al suo interno una soluzione composta da un bicchiere di aceto di vino e mezzo d’acqua distillata. In alternativa, potrete anche usare mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio ed uno di acqua, meglio se distillata. Una volta ottenuta la soluzione, dovraà essere spruzzata direttamente sulle pareti del forno e poi, dopo qualche minuto, sarete pronti per risciacquare accuratamente ogni singolo punto del vostro forno.

Nel caso del forno a microonde, invece, vi suggeriamo di un’unire un mezzo bicchiere di acqua distillata insieme al succo di limone oppure aceto di vino bianco: dopodiché, accendete al massimo l’apparecchio impostandolo per 5 minuti ed attendete qualche minuto prima di aprire lo sportello. In questa maniera, la miscela avrà il tempo giusto per agire sulle pareti del fornetto e, successivamente, potrete passare un panno in microfibra umido per rimuovere facilmente tutto lo sporco che presente al suo interno.

Il frigorifero è un altro di quegli elettrodomestici che meritano una pulizia accurata, soprattutto quando si ha a che fare con odori sgradevoli: in questa circostanza, ponete una ciotola con del bicarbonato di sodio e cambiatela ogni 3 mesi. In questa maniera, il frigo sarà privo di cattivi odori e non dovrete più storcere il naso ogni volta che lo aprirete! Per la pulizia, invece, non potrete fare a meno di sfruttare la potenzialità dell’aceto di vino bianco, che dovrete poi sciacquare con l’acqua.

Passando ai rubinetti dei lavandini, anche in questa situazione potrete farvi aiutare dall’aceto di mele o vino con tre cucchiai di acqua calda: questo prodotto naturale, difatti, è in grado di togliere il calcare e lasciare lucida la rubinetteria del bagno o della cucina. Un altro trucchetto per igienizzare il bagno e nello specifico l’interno del water comporta l’utilizzo del bicarbonato: sarà utile strofinare lo sconpino imbevuto di acqua e bicarbonato oppure aceto diluito con acqua molto calda.

Le donne che desiderano pulire anche i divani in maniera naturale, invece, dovranno fare una distinzione tra quelli in pelle e quelli in tessuto: nel primo caso, si potrà usare limone ed acqua, mentre per quelli in tessuto andrà bene uno straccio bianco imbevuto di acqua tiepida ed ammoniaca. Naturalmente, poi dovrete risciacquare e far asciugare bene!

Infine, l’ultimo suggerimento naturale che desideriamo darvi riguarda i pavimenti: anche questi sono da pulire accuratamente e, magari, anche spesso se si hanno dei bambini a casa che camminano scalzi o gattonano. Recuperate un secchio con tre litri di acqua ed aggiungete 10 cucchiai di aceto di vino bianco, 10 di alcool, 1 goccia di olio profumato ed 1 goccia del vostro detersivo piatti naturale. L’odore dell’aceto scomparirà e vi ritroverete con un pavimento igienizzato e brillante. Naturalmente, non utilizzate questa soluzione per la pulizia di pavimenti più delicati come quelli di marmo oppure per i parquet!

Hosting wordpress a 1€ Hualma