cartomanzia

Che cos’è la cartomanzia?

La cartomanzia può essere considerata come un derivato della divinazione; esercitata tramite l’ausilio di mazzo di carte, napoletane, francesi o di altro tipo, i cartomanti ritengono di poter prevedere il futuro semplicemente consultando il monte di carte e estraendole, analizzandone il significato e descrivendo il corso degli eventi futuri relativi alla vita di chi si rivolge al veggente. La divinazione viene considerata da alcuni come pura e semplice ciarlataneria, mentre qualcun altro ritiene che chi esercita quest’attività abbia un fondo di verità, che il veggente effettivamente riesca ad intuire che ogni persona abbia un destino ed un punto focale della propria esistenza, motivo per cui le carte non sono disposte in ordine casuale, ma sono guidate dal fato. In Italia, il TULPS prevede il divieto assoluto dell’esercizio del mestiere di cartomante, in quanto colui che svolge quest’attività viene ritenuto un ciarlatano che truffa chi si rivolge presso di lui, motivo per cui quest’attività è severamente proibita. Ma non è impossibile trovare siti di cartomanzia online, anzi, tutt’altro: non va contro la legge attualmente in vigore, per cui chi crede nel destino delle carte può rivolgersi ad un veggente in rete. Ma quali sono i pro ed i contro di un consulto di questo genere, soprattutto in rete?

Quali possono essere i pro ed i contro della cartomanzia online?

Forse una bella vetrina online potrebbe portarti a scegliere di fare un tentativo con il mondo della chiaroveggenza, ma online potrebbe essere tutt’altra cosa: basti pensare ai vecchi capanni in cui molti anni fa era possibile trovare i cartomanti, decorati in modo particolare e con all’interno questi veggenti vestiti in un modo decisamente particolare, immersi fra carte e sfere di vetro. Nella vita reale, però, non sul web. In rete puoi trovare un sito o un logo ispirante fiducia che ti faccia scegliere un cartomante piuttosto che un altro, e possono esserci fattori favorevoli e non: l’assenza di contatto fisico non può non far pensare al fatto che, mentre sei connesso in un dialogo con il veggente, questo non abbia fatto una breve ricerca sui social, per avere le informazioni base su di te e provare a darti prova delle sue capacità di comprensione su di te. Allo stesso modo, però, un’interazione indiretta potrebbe consentirti di prendere più alla leggera quest’esperienza, se non credi nella cartomanzia, mentre di valutare con più attenzione quanto ti viene detto, qualora tu ci creda. Inoltre, eviterai il contatto diretto, che potrebbe mettere a disagio, in un ambiente canonicamente differente da qualunque altro tu abbia visto, risultando più rilassante. Infine, se senti che tutto ciò che stai ascoltando siano ciarlatanerie, e quindi sia una truffa, potrai semplicemente disconnetterti, senza dover fare una scenata alzandoti dalla sedia, raccattando la tua roba e uscendo dalla stanza.

Hosting wordpress a 1€ Hualma