robot tagliaerba

Avere un prato in ordine e con l’erba sempre perfettamente tagliata è una delle massime soddisfazioni per chi ne è il fortunato possessore.
Fino ad oggi questo compito era affidato alla solerzia di capaci giardinieri, per pochi privilegiati, o alla volontà dei proprietari.
Fino a qualche tempo fa era possibile potersi affidare soltanto ai tagliaerba manuali o a spinta manuale. Da qualche tempo si trovano invece sul mercato dei robot tagliaerbe in grado di provvedere autonomamente a svolgere questo compito.

Robot tragliaerba pro e contro

Ne esistono di diverse marche e modelli e sono tutti tarati per differenti esigenze:

  • dimensioni della superficie di prato da tagliare;
  • fascia di prezzo;
  • tipologia di funzioni.

Intanto prima di decidere se acquistare un robot tagliaerba occorre avere chiare le proprie necessità. Questi macchinari infatti, non sono adatti a tutti. Bisogna anzitutto sapere che i robot tagliaerba hanno un prezzo decisamente superiore rispetto ai normali tagliaerba a spinta.
Indubbiamente anche all’interno di questa categoria si possono trovare diverse fasce di prezzo ma obiettivamente si parla sempre di prezzi medio-alti esistono tanti modelli in commercio che permettono di soddisfare ogni esigenza. Quello che sicuramente rappresenta un punto a favore dei robot tagliaerba è che l’investimento iniziale è unico e potrà quindi ammortizzarsi nel tempo. A differenza dei normali tagliaerba infatti – a benzina o elettrici – non ci sono spese successive per manutenzione come ad esempio per l’acquisto del carburante.
In secondo luogo sono macchinari studiati per facilitare il compito di rasare il prato. Chiaramente maggiore sarà la superficie da curare più alto sarà il beneficio e quindi anche l’utilità dell’investimento. Va comunque detto che gli ultimi modelli di robot tagliaerba sono in grado di modulare la loro efficienza anche su superfici minori.

Quello che sicuramente li renderà meno efficienti saranno le superfici caratterizzate da avvallamenti, buche o altri fattori ostativi al movimento di queste macchine.
Se da un lato infatti, l’automatismo consente di liberarsi di numerose mansioni, dall’altro non c’è la possibilità di intervenire manualmente e correggere eventuali problemi. I robot tagliaerba infatti si muovono sulla base delle coordinate ricevute dai gps di cui sono dotati e non hanno sempre dispositivi in grado di evitare ostacoli presenti sul terreno. La grande autonomia offerta e il venir meno di qualsiasi fatica fisica per questo tipo di attività oltre all’eccellenza del risultato sono indubbiamente il vero punto di forza dei robot tagliaerba.

Di contro va detto, però, che delegare a questo prezioso attrezzo il taglio del prato toglie un’occasione di poter fare della salutare oltre che utile attività fisica. Per chi ha una vita tendenzialmente sedentaria il robot tagliaerba potrebbe rappresentare un’ulteriore disincentivo ad adottare quelle sane pratiche per la salute del proprio corpo.

Hosting wordpress a 1€ Hualma