ridurre effetto eco

Ridurre l’effetto eco e il rumore di fondo nelle chiamate

Quando si parla di eco nelle chiamate si fa riferimento a una situazione in cui la persona che parla sente riflessa la sua voce attraverso l’altoparlante della persona che ascolta. Generalmente l’eco si ha quando si supera una latenza di 150ms. Si tratta tuttavia di un problema frequente e molto fastidioso, che può influire negativamente sulle telefonate e quindi sulla comunicazione.

Si può andare incontro a due tipi di eco:

  • Eco ibrido, causato dalla conversione di un segnale a quattro fili a uno a due fili;
  • Eco acustico, dovuto invece ad un problema causato dall’altoparlante e dal microfono, dando vita a una distorsione vocale causata appunto dal malfunzionamento dei due strumenti precedentemente citati.

Da cosa dipende l’effetto eco?

Sono principalmente due i motivi in grado di causare l’effetto eco:
1) Volume troppo alto
Si tratta senza dubbio della causa più frequente. Soprattutto i telefoni più all’avanguardia, offrono la possibilità di amplificare il volume delle chiamate, portando spesso ad impostare livelli di volume troppo elevati. Se la causa dell’eco è effettivamente questa, per rimuovere l’effetto eco basta regolare il livello del volume, portandolo a livelli molto più bassi.
In linea di massima, è bene regolare il livello a circa il 50%, quindi a metà. In questo modo, è possibile evitare il rientro della propria voce nella cornetta e alleggerire il più possibile questo fastidioso problema.
2) Conversione da linea analogica
Anche la conversione del segnale può essere una causa dell’effetto eco. Di solito però, questa causa è facilmente riparabile, in quanto il centralino telefonico moderno offre la possibilità di ricorrere a dei filtri in grado di rilevare rapidamente il problema ed eliminarlo nel giro di pochi secondi.

Come rimuovere l’effetto eco?

Il problema dell’eco può essere trattato con più soluzioni: si può optare per la cancellazione dell’eco o per la soppressione dello stesso.
Quando si parla di cancellazione dell’eco si fa riferimento a un processo molto semplice, in quanto avviene attraverso l’utilizzo di un motore di elaborazione che dopo aver percepito il problema, rimuove l’eco prima che il flusso ritorni alla cornetta di chi parla.
La soppressione dell’eco invece, riduce la sensibilità del microfono ogni qualvolta viene emesso un suono. Attraverso questo processo, si ha un efficace cancellazione del rumore. Si tratta di microfoni perfetti per chi si trova a dover parlare in ambienti molto affollati e rumorosi, basti pensare ai Call Center.

Ridurre l’effetto eco in videochiamata

L’effetto eco è un problema che può avere spazio anche durante una videochiamata: vediamo come risolverlo nel caso dovesse presentarsi.

  • Se si utilizzano altoparlanti esterni, posizionare gli altoparlanti lontano dal microfono del laptop e ridurre il volume a un livello confortevole.
  • Per coloro che hanno microfoni esterni, spostare il microfono a circa un piede di distanza dagli altoparlanti. Evitare di digitare su un microfono senza audio e tornare indietro dal laptop quando si utilizza la modalità vivavoce. Puoi anche ridurre il livello del volume del microfono al 50 percento o meno e ridurre o disattivare l’opzione di potenziamento del microfono.
  • Alcuni computer hanno una funzione di cancellazione dell’eco, ma potrebbe essere compromessa da un elevato carico della CPU. La chiusura di alcuni processi può aiutare ad abilitare quella funzione.
  • Per gli utenti di Skype, assicurarsi di aver scaricato l’ultima versione di Skype. Skype ha la cancellazione dell’eco integrata che rileva e riduce l’eco.
Hosting wordpress a 1€ Hualma