Scegliere la compagnia telefonica giusta può non essere semplice in questo momento, visto che tutti gli operatori si fanno guerra tra loro proponendo le migliori offerte. Per questo motivo abbiamo scritto questa guida, che ti servirà a capirne di più e trovare la promozione giusta.

L'errore da non fare

Prima di tutto, iniziamo da un tipico errore che commettono molte persone, ovvero guardare solo il prezzo. Basta un volantino o uno spot pubblicitario per credere di aver trovato la promozione perfetta. Poi, una volta in negozio o a telefono con l'operatore, si scopre che ci sono elevati costi di attivazione o per la portabilità, che i giga sono a velocità limitata o i minuti gratis sono solo per il tuo stesso operatore. Se sei fortunato, lo scopri prima, mentre se non lo sei, ti troverai ad aver attivato un'offerta che non è per nulla conveniente. Perciò non essere affrettato e decidi con attenzione.

Operatori reali e virtuali

Sicuramente avrai sentito parlare di Iliad, ho.Mobile, Kena e diversi altri operatori, definiti "viruali". Ma cosa significa virualie e qual è la differenza con gli operatori tradizionali. La principale differenza è quelli virtuali non hanno una loro rete telefonica e non possiedono ripetitori, perciò li usano "in affitto" dalle reti tradizionali italiane. Questo rappresenta un buon vantaggio per il prezzo che possono offrire, che può essere inferiore visto che non ci sono grossi investimenti iniziali e i costi di gestione sono bassi. D'altro canto è uno svantaggio perché sono limitate a quei servizi e non possono ampliarli. (qui per esempio potrai leggere le recensioni di ho Mobile)

Ecco a cosa prestare attenzione:

Costi di attivazione o di portabilità

Prima di scegliere l'una o l'altra offerta, valuta i costi aggiuntivi. Per attivare una nuova scheda o passare ad un altro operatore, di solito dovrai pagare una piccola cifra. Gran parte della spesa ti ritornerà come credito telefonico, ma non tutto. Fai quindi una valutazione e decidi se la spesa che dovrai affrontare ti garantirà un risparmio nel lungo tempo.

Cosa comprende l'offerta?

Ormai ogni offerta ti consentirà di chiamare gratis, navigare in internet e mandare sms. Naturalmente più pagherai maggiori servizi avrai, ma devi anche valutare il livello di qualità del servizio. Potresti per esempio poter telefonare gratuitamente solo verso un operatore, oppure navigare a velocità ridotta. Un vero problema perché ormai con il telefono fai di tutto e in molti casi avrai anche più applicazioni aperte contemporaneamente. Questo potrebbe capitarti con gli operatori virtuali che, come detto, non hanno una loro rete e devono appoggiarsi a quelle delle compagnie tradizionali.

Offerta con smartphone

In alcuni casi, insieme alla Sim, potrai ottenere anche un nuovo smartphone gratis o ad un prezzo ridotto da pagare a rate. Se hai bisogno di un nuovo cellulare, potrebbe essere l'occasione giusta da cogliere, ma ricorda che in questi casi, anche se attivi una ricaricabile, sarai vincolato a non cambiare gestore per molti mesi (almeno 24 o 30).

Informati

Prima di acquistare la Sim di un nuovo operatore, informati sulla qualità del servizio nella tua zona. Chiedi un consiglio ad un amico che utilizza quella rete, oppure cerca sui forum e sui siti specializzati del settore dove troverai diversi pareri. Questo è un aspetto fondamentale che troppo spesso le persone dimenticano. Hai mai sentito qualcuno lamentarsi in continuazione che il proprio telefono non prende mai la linea? Ecco, non essere uno di loro ma goditi appieno l'offerta per cui paghi mensilmente.

 

Hosting wordpress a 1€ Hualma