Infedeltà aziendale

L’infedeltà aziendale è un problema molto serio. Qualora si dovessero avere dei sospetti d’assenteismo ingiustificato, come falsa malattia, abuso permessi legge 104 o doppio lavoro la scelta migliore è sempre quella di affidarsi ad un’agenzia investigativa per l’avvio di indagini infedeltà aziendale, in modo tale da non mettere a rischio l’impresa e la sua credibilità di fronte al mercato ed agli investitori. Le organizzazioni sono tutelate dalla normativa vigente ed è attraverso prove giuridicamente valide, disposte da investigatori privati, che possono procedere al licenziamento per giusta causa.

L’importanza di dossier validi e ben documentati.

Altri potenziali rischi da parte di un socio infedele o un dipendente infedele sono casi di furto di beni, danneggiamento di immagine, prestazioni di servizio in nero e sabotaggio industriale. Ciascun caso necessita procedure adeguate e svolte da professionisti di settore e che permettano di portare alla luce comportamenti sleali e illegali che soci o dipendenti stanno portando avanti. Del resto, un dipendente infedele rappresenta una seria minaccia e – per legge – dovrebbe attenersi all’obbligo di fedeltà professionale. Comportamenti che vengono ritenuti illeciti o dannosi nei confronti dell’azienda, devono essere immediatamente documentati con prove audio e video da professionisti del settore investigativo affinché siano validi in tribunale.

I dettagli normativi per la violazione degli obblighi di fedeltà aziendale.

Le indagini sui dipendenti e soci infedeli sono più che legittime perché è chiaro che ognuno dovrebbe attenersi alle norme previste anche dall’articolo 2105 del codice civile. I dipendenti ed i soci devono sempre rispettare gli interessi dell’azienda, evitando conflitti sia con la legge in vigore sia con il regolamento dettato dall’impresa e dal datore di lavoro. Ecco perché, qualora dovessero sorgere dei sospetti, le indagini infedeltà aziendale sono sempre una buona soluzione. Si tratta di mirate investigazioni sui dipendenti infedeli che in tempi brevi fanno emergere eventuali scorrettezze. Indagare sui dipendenti potrebbe risultare dispendioso tuttavia è bene considerare che un singolo caso irrisolto oltre a danneggiare l’immagine aziendale può costare decisamente di più all’azienda, fino al fallimento.

Come fare investigazioni su dipendenti e soci infedeli.

Il modo migliore per fare investigazioni su dipendenti e soci infedeli è quello di rivolgersi a un investigatore privato. Le investigazioni aziendali sono pratiche complesse e che necessitano l’interazione di un gruppo di professionisti proveniente da differenti ambiti di lavoro, dallo scientifico al giuridico, è quindi altamente consigliato affidarsi unicamente ad una società esperta, che dispone di uno staff eterogeneo in grado di operare in totale legittimità e discrezione, con strumenti tecnologici all’avanguardia e con le dovute certificazioni a garanzia della professionalità. Soltanto un investigatore privato esperto è in grado di muoversi nell’ambito dell’infedeltà aziendale e saprà aiutarvi a trovare prove a riprova dell’illecito al fine di risolvere un caso di socio o dipendente infedele.

Qualora si sospetti un caso di infedeltà in azienda, la prima azione da intraprendere è contattare un’agenzia investigativa richiedendo di mettere immediatamente sotto controllo i dispositivi ed i terminali aziendali a tutela dell’uso che ne fanno i dipendenti durante le ore lavorative.

Hosting wordpress a 1€ Hualma